è un'agenzia creativa specializzata in progetti editoriali e di comunicazione.
Facciamo parte di un ecosistema che comprende i magazine Rivista Studio e Undici,
e il festival Studio in Triennale.
Iscriviti alla Newsletter

Progetto: IIC – L’Industria Italiana del Cemento n. 855
Cliente: Federbeton 
Format: Print

Il 2021 segna un grande ritorno della rivista L’Industria Italiana del Cemento, lo storico magazine fondato nel 1929 su iniziativa della Società Incremento Applicazioni del Cemento e della Federazione Nazionale dell’Industria Italiana del Cemento Calce e Gesso. Nell’aprile 2010 la pubblicazione della rivista venne infatti sospesa. L’obiettivo della rivista non è mai stato quello di parlare di problemi industriali, di forni, di miniere, di cave o impianti, bensì promuovere l’uso dei prodotti cementizi, raccontare il materiali e i progetti che li hanno valorizzati al meglio, favorendone la conoscenza.

La pubblicazione si era interrotta al numero speciale 854 e MoSt riprende proprio da lì ponendosi la domanda: “Che cosa è successo al cemento dal 2010 a oggi?”. Il numero 855 racconta con una sorta di un almanacco di opere e progetti le sfide che nell’ultimo decennio questo materiale ha affrontato con successo in ambito architettonico, strutturale, artistico e tecnologico all’interno di un percorso continuo di innovazione sostenibile.

Il risultato è stato un racconto architettonico e infrastrutturale che mostra le opere costruite dal 2010 a oggi. Ritroviamo dunque cantori del cemento contemporanei, italiani come Stefano Boeri e non, come Zaha Hadid o Oscar Niemeyer.

Un numero speciale anche nel re-design della veste grafica che lo trasforma in un magazine all’avanguardia e in linea con le pubblicazioni più autorevoli del settore. Un layout curato ed elegante, tinto dal colore arancio-cemento, simbolo del materiale ma soprattutto dello stato dei lavori sempre in continua evoluzione: working progress, come anche il nuovo magazine dell’Industria Italiana del Cemento.